Tutti i prodotti ottenuti vengono "messi a riposo" perfettamente puliti in vasi vinari idonei alla loro conservazione.

Tutta la capacitÓ termocondizionata, terminata la vendemmia, viene impiegata per la conservazione dei vini a bassa temperatura (7-8 ░C) allo scopo di preservarne le caratteristiche fino al momento del loro impiego.

I mosti freschi o filtrati dolci vengono conservati ostacolando la loro fermentazione con filtrazioni che impoveriscono la presenza di lieviti (agenti responsabili della fermentazione); conservandoli inoltre a bassissima temperatura (-1 +1 ░C) viene ostacolato il metabolismo dei pochi lieviti presenti nella massa.



 
 
         
  Privacy Policy di questo sito powered by