Ancellotta,
localmente chiamato Lancellotta, è un vitigno che trae le proprie origini nella provincia di Reggio Emilia dove ancora oggi rimane molto diffuso. Grazie al suo sostanzioso patrimonio di antociani possiede qualità tintoree: da quest’uva si ottengono prodotti ricchissimi di colore con un’acidità controllata e una buona gradazione alcoolica, questo le fà assumere una notevole importanza nella realizzazione di prodotti concepiti come correttori del colore, dell’acidità e del grado alcolico.
Questa varietà caratterizza fortemente la personalità del Lambrusco Reggiano DOC che per disciplinare può contenerne fino ad un 15%, ed entra in modo preponderante (non meno del 50%) nella produzione del Reggiano Rosso DOC.


PRODOTTI OTTENUTI:

MOSTO FRESCO o FILTRATO DOLCE:
"LECCABAFFI"
, come ironicamente lo chiamiamo in azienda, è per noi il risultato di una tradizione interpretata con l’aiuto della tecnologia che oggi permette su questo prodotto il miglior risultato possibile: la criomacerazione.
E' caratterizato da:  basso tenore di SO2, acool 0,30°-1,20° % e zuccheri residui 180-160 g/l variabili a seconda del periodo di consegna, acidità volatile inferiore a 0,15 g/l, acidità totale 6,50-8,00 g/l. Possiede un’intensità colorante di 20 punti, profumo fruttato, delicato di ciliegia matura e lampone.
Disponibilità dal 20-25 di settembre, generalmente dopo 15 giorni circa dall’inizio vendemmia. Consegne anche scaglionate e ripartite durante l’anno. 

ESTRAZIONE NATURALE:
è un mosto fresco o filtrato dolce ottenuto da una criomacerazione prolungata delle bucce. É caratterizzato da: medio-basso tenore di SO2, tracce di alcool e zuccheri residui 180-190 g/l variabili a seconda del periodo di consegna e intensità colorante alta 40 punti.
Possiede un profumo muschiato e leggermente erbaceo che diventa fruttato se fermentato; dà origine ad un vino con spessore e personalità assai interessanti. Per precisare, vista l’alta intensità colorante, non si tratta di un mosto "muto" parzialmente desolfitato.
Disponibilità dal 20-25 di settembre, generalmente dopo 15 giorni circa dall’inizio vendemmia. Consegne anche scaglionate e ripartite durante l’anno.

MOSTO ROSSISSIMO:
è un prodotto "mutizzato" ottenuto da macerazione delle bucce in presenza di alti tenori di SO2 che lo rendono infermentescibile e consentono la massima estrazione di sostanza colorante. É caratterizzato da 1200 ppm di SO2, assenza di alcool e zuccheri 185-195 g/l, intensità colorante potenziale altissima 50-60 punti ottenibile previa eliminazione della SO2.
Disponibilità dal 20-30 settembre, generalmente dopo 15-20 giorni dall’inizio vendemmia. Il prodotto viene consegnato limpido dopo filtrazione a farina fossile su filtro rotativo.

MOSTO ROSSISSIMO DESOLFITATO:
è ottenuto dall’ eliminazione fisico-chimica della SO2 contenuta nel Mosto Rossissimo. Dopo la desolfitazione questo prodotto è caratterizzato da: basso tenore di SO2 ed è quindi fermentescibile, assenza di alcool e zuccheri 185-195 g/l , intensità colorante alta  45-55 punti, è conservato a temperatura bassissima (0° + 2°).
Disponibilità secondo accordi per un massimo di 80000 litri giornalieri dalla data di ottenimento del Mosto Rossissimo limpido.

VINO ROSSISSIMO:
ottenuto dalla fermentazione in "Bianco" a temperatura controllata (18°-20°) del Mosto Rossissimo desolfitato. E' caratterizzato da: basso tenore di SO2 , assenza di SO2 libera, alcool 11,50°-12,50° % e assenza di zuccheri residui, acidità volatile inferiore a 0,25 g/l, buona acidità totale 8,00-9,00 g/l, estratto netto di 35-40 g/l, intensità colorante elevata 35-40 punti fortemente condizionata dall’ andamento dell’annata e dal periodo di lavorazione. Ha profumo fruttato, assenza di note di cotto o bruciato (bituminoso), con una struttura di importante spessore, uno spiccato carattere virile al gusto ma assolutamente privo di tannini amari. Disponibilità dal 10-20 ottobre.

VINO ROSSISSIMO:
o "NUTELLA"
come è spiritosamente definito in cantina per sottolineare il suo carattere avvincente. Viene ottenuto con la stessa procedura del Vino Rossissimo descritto sopra, ma con una maniacale attenzione nella fase di selezione delle uve ed una cura totale in ogni fase della sua lavorazione. É caratterizzato da: basso tenore di SO2 , assenza di SO2 libera, alcool 12,50 - 12,80° % e assenza di zuccheri residui, bassa acidità volatile inferiore a 0,20 g/l, buona acidità totale 8,50/9,50 g/l, estratto netto di 38-43 g/l, intensità colorante elevata 42-47 punti.
Organoletticamente è caratterizzato da una struttura di notevole spessore e da una morbidezza straordinaria per questa tipologia di prodotto.
Disponibilità ridotta, su prenotazione preventiva di anno in anno; inizio periodo di consegna tra fine ottobre e il 15 novembre.

 
         
  Privacy Policy di questo sito powered by